Archive for giugno 2022

Giocare con i simulatori di rete

Posted on 5 giugno 2022. Filed under: Senza categoria |

Quando ho frequentato il corso di Etical Hacker, il docente ci ha fatto vedere e usare due programmi per la simulazione delle reti: Cisco Packet Tracer e GNS 3.

Seppur diversi in alcune funzionalità, entrambe mi sono piaciuti molto e in questo articolo vado a spiegarne l’uso.

Si possono fare tante simulazioni e anche complicate, noi simuleremo una semplice rete, tanto per iniziare.

In questo articolo vedremo Cisco Packet Tracer

Costruiremo una rete come questa:

Il sito di riferimento è www.netacad.com e possiamo scaricare Packet Tracer dal seguente link: https://www.netacad.com/courses/packet-tracer

Una volta scaricato e installato il prodotto, lo lanciamo.

Questa è la prima schermata che ci appare.

Per lavorare meglio, io consiglio di ingrandire la schermata a pieno schermo.

I vari strumenti li spiegherò man mani in successivi articoli, ma vediamo subito per giocarci, come creare una piccola rete domestica.

Nella parte in basso a sinistra abbiamo i diversi dispositivi che possiamo mettere. Cliccando su una icona, appaiono i dispositivi di quel tipo:

E così via.

Per ora ci mettiamo 3 PC Generics e la schermata che ora è vuota diventerà così:

Aggiungiamoci poi uno Switch Generic e un Router Generic. L’immagine lo faremo diventare così:

Adesso dobbiamo collegare il tutto e lo faremo con dei cavi. Faremo mettere a lui il tipo di cavo appropriato, cliccando sul cavo rosso.

Clicchiamo prima su PC e poi sullo Switch e ripetiamo l’operazione per altre 2 volte.

Ripetiamo poi l’operazione per collegare lo Switch al Router. Se avete fatto correttamente, apparirà così:

Andiamo poi a mettere delle etichette indicando il nome del PC e il suo indirizzo IP.

Clicchiamo su questa icone in alto a destra.

E facciamo come nella seguente figura:

Per selezionare l’etichetta, PC, dispositivi e in generale qualunque oggetto, cliccare sull’icona

Sempre in alto a destra.

Adesso configuriamo quindi i PC, impostando il nome e l’indirizzo IP.

Selezioniamo il PC0, poi sulla Tab Config,

Facciamo la stessa cosa per gli altri due PC.

Andiamo ora a configurare il Router:

Ecco come ci apparirà il tutto.

Tutto è verde, perfetto, ma facciamo dei PING.

Entriamo su ognuno dei 4 dispositivi (3 PC + il router), poi la scheda Desktop, poi l’applicazione “Command Prompt” e digitiamo:

PING 192.168.1.254

PING 192.168.1.1

PING 192.168.1.2

PING 192.168.1.3

Se appare una finestra come la seguente:

avete fatto tutto correttamente.

Avete creato la vostra prima LAN. Seppur in una simulazione.

Vedremo nei prossimi articoli di complicare le cose.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Calcolo dell’altezza della base della nuvola

Posted on 3 giugno 2022. Filed under: Senza categoria |

Non si finisce mai di imparare nella vita. Sono appassionato di meteorologia da quando avevo 7 anni e ho scoperto ieri che esiste una semplice formula matematica, che dati temperatura dell’aria e umidità, possiamo calcolare a quale altezza dal livello del mare, si trova la base.

La formula è molto semplice:


H= Altezza in metri=125 * (T-Tdc)
T= Temperatura
Tdc= Dew point

Il punto di rugiada lo sappiamo già calcolare, (si veda il mio articolo su https://pieer11.wordpress.com/2022/02/01/calcolo-del-dew-point-e-heat-index/

La formula diventerà quindi:

H= Altezza in metri=125 * (T-Tdc)

DewPointNew = (237.3 * (Math.Log(U / 100) + ((17.27 * T) / (237.3 + T)))) / (17.27 - (Math.Log(U/ 100) + ((17.27 * T) / (237.3 + T))))

dove U è l'umidità.
            
            DewPoint = FormatNumber(DewPointNew, 1)

Scriviamo quindi un semplice programma per il calcolo dell'altezza della base della nube.
Creiamo un nuovo progetto in Visual Studio, XAML in VB.NET e ci mettiamo un pulsante.

Nel codice del pulsante ci mettiamo questo codice:

        Dim Temp As String = InputBox("Inserire valore della temperatura")
        Dim Um As String = InputBox("Inserire il valore dell'umidità")

        Dim T As Decimal = CDec(Temp)
        Dim U As Decimal = CDec(Um)

        Dim DP As Decimal = (237.3 * (Math.Log(U / 100) + ((17.27 * T) / (237.3 + T)))) / (17.27 - (Math.Log(U / 100) + ((17.27 * T) / (237.3 + T))))
        Dim H As Integer = CInt(125 * (T - DP))
        MessageBox.Show("La base delle nuvole si trova a " & H & " metri.")

Questo valore è ottenuto con le seguenti temperature e umidità:

Giocandoci un pò, quello che fa la differenza è l’umidità: a parità di temperatura, più è alta minore sarà l’altezza della formazione della nuvola. D’altronde sappiamo dalla fisica, che la nuvola è la consensazione del vapore acqueo, ossia l’acqua contenute nel vapore acqueo, più è alta e prima si forma. Come quando piove e all’interno della macchina si appannano i vetri.

Ovviamente non ha senso calcolarlo quando il cielo è sereno e questo dovrebbe essere valido solo per nuvole cumuliformi, quindi nel periodo primavera-estate con instabilità. Se siamo in inverno e c’è nebbia, ovviamente il valore che dà non servirà a nulla.

Per essere preciso dovrebbe essere preso in considerazione anche la pressione, la radiazione solare (l’accumulo di calore è il potenziale dei temporali estivi) e così via.

Non ho trovato molti siti che parlano dell’argomento e per ora teniamo buona questa formula.

Eventualmente potrei tornare sull’argomento.

Attenzione, faccio notare e non fate confusione che non è l’altezza della nube ma l’altezza del punto di saturazione, ossia quando il vapore acqueo salendo, si condensa.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...